Un uovo al giorno

L’uovo è un alimento completo che costruisce struttura organica. È l’alimento ideale per la prima colazione, soprattutto per i bambini. L’edificazione muscolare si svolge durante il tempo della giornata in cui ci muoviamo e facciamo lavoro fisico, utilizzando molte delle nostre proteine. Se mangiamo un uovo risparmiamo muscoli che rimangono integri. Se non mangiamo proteine nella colazione del mattino, l’organismo ricava le proteine necessarie dai muscoli.

Altro vantaggio dell’uovo al mattino, rispetto al latte è che il latte stimola la serotonina più indicata per il riposo notturno mentre l’uovo stimola la dopamina necessaria per l’attivazione delle funzioni del giorno.

Tassativamente deve essere di origine biologica perché i mangimi a base di soia delle galline da allevamento industriale ne alterano fortemente le proprietà.

Quando l’uovo risulta difficile da digerire, è presente un deficit di sintesi biliare perché la sua digestione richiede una secrezione biliare abbondante.

Proprietà nutrizionali dell’uovo

Dal punto di vista nutrizionale le proteine dell’uovo sono di alto valore biologico, contengono acido oleico (acido grasso monoinsaturo amico del cuore) e vitamine, tra cui le preziose Vitamina D, Vitamina B12 e ferro. Ricco inoltre di vitamine del gruppo B e di aminoacidi solforati, aiuta il lavoro epatico di detossicazione, ma soprattutto offre all’organismo un’informazione di alimento completo e vitale.

L’uovo è l’alimento che contiene in assoluto la maggior quantità di Colina. La Colina è componente dell’acetilcolina, neurotrasmettitore che fissa ricordi per cui migliora la memoria. La colina è anche costituente dei fosfolipidi che compongono la membrana cellulare: mangiare uova aiuta a conservare l’integrità delle membrane cellulari, funzione utilissima per la salute.

Contenuta in grande quantità nel latte materno, la colina protegge il fegato dall’accumulo di grasso e lo rigenera se ci sono danni. Per cui, salvo intolleranza, le uova non danno alcun fastidio al fegato.

L’uovo contiene albumina: un corretto tasso di albumina rinforza le pareti cellulari, le pareti dei vasi, degli endoteli bronchiali e intestinali. Nelle popolazioni che hanno un giusto tasso di albumina i tumori si sviluppano molto meno.

Il tuorlo dell’uovo contiene abbondante luteina e zeaxantina che proteggono dalle degenerazioni maculari e dalla cataratta.

Uovo e Colesterolo: nessuna correlazione!

Contrariamente a quello che si dice l’uovo non aumenta il colesterolo ematico perché contiene colina e lecitina, che antagonizzano il contenuto di colesterolo del tuorlo.

Il colesterolo è una proteina utilissima sintetizzata nel fegato per importanti esigenze organiche. Quando in eccesso viene eliminato per via biliare.

Essendo sottoposti ad un ritmo di vita molto stressante è richiesta oggigiorno un’aumentata produzione di cortisolo da parte delle ghiandole surrenali. Per produrre cortisolo serve colesterolo perché il cortisolo è un ormone steroideo. Questo richiede una maggiore produzione di colesterolo da parte del fegato.

Il colesterolo in eccesso soddisfa bisogni profondi vitali, non solo affrontare lo stress, ma anche costruire altri ormoni steroidei come l’aldosterone, il testosterone e tutti quelli che utilizzano colesterolo come materia prima, ormoni sessuali in primis.

Reprimere la tendenza a produrre colesterolo significa interferire con funzioni organiche primarie generando danni certi in cambio di vantaggi incerti.

Studiando il mondo delle piante troviamo molte sostanze che possono ridurre gli effetti dell’LDL nell’organismo: tannini, saponine, te verde tuocha, bupleurum, fructus crataegi, niacina, goji, quercetina, olio di Enotera, Omega 3, tarassaco, carciofo, olivo e altro ancora.

Anche una tiroide correttamente funzionante aiuta a mantenere il colesterolo ai livelli fisiologici, mentre l’ipotiroidismo lo fa salire.

Devi essere loggato per lasciare un commento.